facebook
instagram
whatsapp
telegram

La Santa Famiglia

22-12-2021 08:00

Fra Vincenzo

Totustuus_ocd,

La Santa Famiglia

La Santa Famiglia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Santa Famiglia

 

 

Il comportamento che dobbiamo seguire è quello di Gesù, Giuseppe e Maria se vogliamo giungere alla piena comunione con Dio e andare a godere della Sua visione beatifica. Non possiamo pensare di vivere una vita "smaterializzata": noi siamo persone che vivono in contesti sociali e familiari concreti, alcuni all'apparenza meno adatti ad un incontro con il Signore della vita, ma... Non stiamo guardando con gli occhi di Dio, nè tanto meno con quelli di Giuseppe, o di Gesù o di Maria! Cosa avrà provato il nostro amato san Giuseppe nel cuore della notte quando dovette "prendere con sè il Bambino e la Madre sua e fuggire in Egitto" (cfr Mt 2,13) fidandosi ciecamente della Parola dell'Angelo. E quale obbedienza fu quella della Vergine che a lui completamente aveva affidato se stessa e il grande Tesoro, il Figlio di Dio, che stringeva tra le mani. Quale vita sarebbe stata la loro considerando le parole dell'Angelo: «resta là finché non ti avvertirò» (Mt 2,13). Quando attraversiamo un momento difficile, quando lo sconforto ci assale, quando tutto sembra contro di noi, fermiamoci e guardiamo alla vita con gli occhi di queste due grandi anime di Dio! Lasciamoci invadere da quella pace che albergava nei loro cuori: non una lamentazione, non un tentennamento, ma con cuore ardente aderivano al mistero. Non hanno detto di no al dolore, ma lo hanno accolto e lo hanno donato a Dio per convertirlo in amore e a beneficio dell'umanità! Sia questo il nostro modo di affrontare le avversità della vita: imitiamo san Giuseppe, imitiamo Maria Santissima e certamente diventeremo conformi all'immagine di Gesù.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder