facebook
instagram
whatsapp

Generate dalla ferita del Suo Sacro Cuore

31-05-2021 11:00

Elena Rita Bosco

Ordo Visitationis,

Generate dalla ferita del Suo Sacro Cuore

Fondazione dell'ordine della Visitazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Generate dalla ferita del Suo Sacro Cuore

 

I Santi Fondatori della Visitazione, Francesco di Sales e Giovanna Francesca di Chantal impersonificavano le due virtù principali del Sacro Cuore di Gesù: dolcezza e umiltà.

Da queste due principali caratteristiche il Santo Padre partorisce l'idea della Visitazione. In una lettera alla Santa Madre scrive: ... "Ella (la Visitazione) si mette tra le Congregazioni come le viole tra gli altri fiori. Sa di essere bassa, piccola e di colori meno sgargianti: le basta che Dio l’abbia creata per il suo servizio e perché procurasse un po’ di profumo alla sua Chiesa."

Ecco perché questa nuova famiglia nasce dalle virtù primarie della descrizione evangelica del Cuore di Gesù: "...imparate da me che sono mite ed umile di cuore..." (Mt 11,29)

In altre lettere il Santo Padre scrive: "Ho dunque pensato, mia cara Madre, se siete d'accordo, che dobbiamo prendere come nostro stemma un unico cuore trafitto da due frecce, circondato da una corona di spine; un povero cuore che fa da incavo a una croce che lo sormonterà, e porterà incisi i sacri nomi di Gesù e Maria."

 

"... la nostra piccola Congregazione è davvero un'opera del Cuore di Gesù e di Maria. Il Salvatore morente ci ha generati dalla ferita del Suo Sacro Cuore; ed è quindi giusto che il nostro cuore, attraverso un'assidua mortificazione, resti sempre circondato dalla corona di spine che posò sulla testa del nostro Capo, finché l'amore lo tenne inchiodato al trono dei suoi dolori mortali."

 

E la Santa Madre in una sua lettera scrive: "Le religiose della Visitazione che saranno tanto fortunate da osservare la regola fedelmente, potranno portare veracemente il nome di figlie evangeliche, stabilite [...] per essere le imitatrici delle due virtù più care al Sacro Cuore del Verbo Incarnato: la dolcezza e l'umiltà, che sono la base e il fondamento del loro Ordine e danno loro questo privilegio e questa grazia incomparabile di portare le qualità di figlie del Cuore di Gesù."

 

"Se le Sorelle della nostra congregazione sono davvero umili e fedeli a Dio, avranno il Cuore di Gesù loro Sposo Crocifisso per dimora e soggiorno in questo mondo, e il suo palazzo nei cieli per abitazione eterna.

 

Elena Rita Bosco

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder